Caso studio: Danieli

Top section

Intro

In prima linea nell’innovazione.

Fondata nel 1914, Danieli si colloca tra i primi tre fornitori al mondo di attrezzature e impianti per l’industria metallurgica. Nel corso della sua storia Danieli è stata un pioniere del settore: è stato infatti uno dei primi impianti siderurgici italiani a utilizzare forni elettrici ad arco e oggi è all’avanguardia nell’uso della tecnologia per trasformare il modo in cui vende ai clienti di tutto il mondo. Negli ultimi otto anni Danieli ha investito in media 140 milioni di euro

all’anno in innovazione – un fermo impegno a rimanere in prima fila nei nuovi sviluppi. Interoute fornisce a Danieli una dorsale digitale globale che connette 40 sedi in tutto il mondo con velocità a 10 Gb/s per il consolidamento dei data centre e le soluzioni di disaster recovery. Con un fatturato di 3 miliardi di euro (il 98% del quale generato dalle esportazioni) è fondamentale che Danieli sia sempre connessa al mondo.

 

Una società tecnologica leader nel settore metallurgico e siderurgico.

Alexander Stewart, Vicepresidente esecutivo ICT, Danieli

Collaborazione e comunicazione globali sono fondamentali per portare avanti l’innovazione. Lavorando con Interoute, Danieli si è evoluta da azienda metallurgica e siderurgica ad azienda tecnologica nel settore metallurgico e siderurgico. Danieli impiega in tutto il mondo più di 10.000 persone che lavorano per oltre 25 linee di prodotto, con uffici tecnici e stabilimenti di produzione in Italia, Germania, Austria, Francia, Svezia, Paesi Bassi, Regno Unito, Spagna, Stati Uniti, Thailandia, Cina, Giappone e India. Sfrutta ampiamente l’infrastruttura di rete digitale ad alta velocità e ad alte prestazioni di Interoute per collegare i suoi uffici e le sue strutture produttive e per garantire comunicazione e collaborazione globale con clienti e dipendenti.

 

Trasformare il modello di supporto per avvicinarsi ai clienti.

Alexander Stewart, Vicepresidente esecutivo ICT, Danieli

Danieli sta abbandonando la tradizionale assistenza telefonica alla clientela. L’assistenza di nuova generazione offrirà portali web digitali con la possibilità di accedere a nuovi strumenti utili e di acquisire dati rilevanti da far confluire nelle attività di vendita. Questo nuovo approccio digitale permetterà di migliorare l’esperienza dei clienti e allo stesso tempo di comprendere meglio le loro esigenze e come usano i prodotti.

 

Collaborazione internazionale.

Alexander Stewart, Vicepresidente esecutivo ICT, Danieli

Significativi investimenti in ricerca e sviluppo sono indispensabili per mantenere e rafforzare la leadership di Danieli sul mercato. Spesso i grandi progetti dei clienti richiedono la collaborazione di dipendenti dislocati in ben cinque paesi diversi; una sfida fondamentale per l’organizzazione è l’elaborazione efficiente di grandi quantità di dati in un ambiente geograficamente eterogeneo. La comunicazione faccia a faccia è essenziale affinché la collaborazione sia efficace e produttiva.

“inora ha dominato la cultura della posta elettronica… ma non funziona. Hai dieci persone che leggono la stessa e-mail, e ognuna di loro la interpreterà in dieci contesti diversi. La comunicazione visiva è più chiara – si può vedere l’espressione, leggere il tono.” Alexander Stewart, Vicepresidente esecutivo ICT, Danieli.

La piattaforma di videoconferenza di Interoute offre un modo di comunicare efficiente ed economico, mentre la sua rete consente ai team di condividere contenuti e collaborare senza difficoltà a progetti che richiedono grandi quantità di dati senza vincoli di posizione geografica, portando a soluzioni migliori per Danieli e i suoi clienti.

 

Saperne di più su Unified ICT

Il portafoglio Unified ICT di Interoute comprende computing unificato, connettività e comunicazioni.

Interoute Unified Connectivity Interoute Unified Comms Interoute Unified Computing