iFusion Analytics e Interoute stringono una partnership per fornire soluzioni di edge analytics

 

L’infrastruttura permette di ridurre costi e sprechi per la gestione dei Big data in modo sicuro e on-demand

 

Roma, 11 maggio 2017 – iFusion Analytics, provider di soluzioni di Integrated Big Data as a Service (iBDaaS), ha stretto una partnership con Interoute, l’operatore proprietario di una piattaforma di servizi cloud globale e del più grande network in Europa, per fornire soluzioni di edge analytics. Grazie all’integrazione tra la piattaforma iBDaaS di iFusion e il network globale e interconnesso di Virtual Data Center (VDC) di Interoute, le aziende potranno processare i dati in prossimità di dove risiedono: in questo modo, gli insight di analytics possano essere elaborati in pochi minuti, a differenza delle ore necessarie per eseguire una query utilizzando esclusivamente un server fisico presente in una singola location.

“Ancora oggi molte persone non capiscono perfettamente come funzionano i Big Data. In passato, le query eseguite su database di grandi dimensioni richiedevano ore a seconda del volume dei dati interrogati e della posizione del client" ha spiegato Mark Lewis, EVP, Communications & Connectivity di Interoute. "Il deployment del software di analytics all’interno del network globale e interconnesso di Virtual Data Center (VDC) di Interoute rivoluziona il passato: ora gli insight sui big data possono essere estratti in pochi minuti e utilizzati per sostenere tutte le decisioni aziendali in modo più consapevole.”

Per fornire rapidamente alle aziende informazioni e insight, la partnership permetterà a iFusion di eseguire il calcolo, l'archiviazione e lo spin-up attraverso una query dei database più veloce, grazie alla vicinanza al luogo di origine dei dati. Precedentemente alla fase di raccolta, verifica e invio protetto dei dati al sistema centrale per l’archiviazione, i Big Data vengono processati al bordo della rete di Interoute (network edge). Il sistema generale iFusion per analytics fornirà una visione d’insieme degli input locali, in modo che i Big Data siano sempre relativi all’intera organizzazione.

"La distribuzione e la capacità del cloud privato di Interoute ci permetterà di offrire un accesso senza precedenti alla nostra piattaforma disruptive e scalabile di analytics” ha concluso Charlie McAlister, VP Sales & Business Development, iFusion Analytics. “I nostri clienti saranno realmente in grado di agire localmente e pensare globalmente accedendo rapidamente agli insight dei dati rilevanti a tutti i livelli della loro organizzazione”.

Tutti i dati saranno trasferiti utilizzando la rete privata a bassa latenza di Interoute, garantendo la sicurezza e la sovranità delle informazioni. Nel caso le leggi locali vietassero il trasferimento dei dati al di fuori dei confini nazionali, il collector locale di iFusion renderà anonime le informazioni consentendo un’elaborazione di quest’ultime sicura e senza rischi. Interoute permetterà a iFusion, inoltre, di gestire la propria infrastruttura con una team ristretto. Utilizzando la soluzione di Object Storage e i connettori di Interoute, le applicazioni di Big Data possono essere ridotte a dimensioni più piccole e pre-caricate come modelli personalizzati all’interno del VDC, in modo che i diversi tipi di analisi possano essere eseguiti a livello locale.

 

***

 

Su iFusion Analytics

iFusion Analytics fornisce soluzioni di Integrated Big Data as a Service (iBDaaS) altamente scalabili in grado di rispondere a specifici problemi di business. L'approccio "Templated" offre un portfolio ampio di servizi, dalla soluzione di software di Big Data per affrontare problemi di business fino ad architetture di deployment. iFusion fornisce, inoltre, capability in modalità as a service ai propri clienti in collaborazione con i propri partner. iFusion ha presenta nel Regno Unito, in U.S.A., Europa e India con una portata globale grazie alla rete di alleanze e partner.  

 

Dichiarazioni previsionali

Il presente comunicato stampa contiene dichiarazioni previsionali. Una dichiarazione previsionale è una qualsiasi affermazione che non è legata a fatti o eventi storici, e può essere identificata dall’uso di parole e espressioni come “secondo le stime”, “intende”, “anticipa”, “presume”, “potrebbe”, “stima”, “prevede”, “è del parere”, “può”, “pianifica”, “potenziale”, “prevede”, “progetta”, “dovrebbe”, “per la conoscenza di”, “sarà”, “sarebbe”, o, in ogni caso, il loro contrario o altre espressioni simili, che hanno lo scopo di identificare una dichiarazione previsionale. Questo si applica, in particolare, alle affermazioni contenenti informazioni sui risultati finanziari futuri, i piani, o le aspettative riguardanti business e management, la crescita o la reddittività futura e le condizioni economiche e normative generali, nonché altre questioni che incidono su Interoute.

Le dichiarazioni previsionali riflettono le attuali opinioni del management di Interoute ("Management") su eventi futuri, che si basano sulle ipotesi del Management e comportano rischi noti e ignoti, incertezze e altri fattori che possono dar luogo a risultati futuri, performance o conseguimento di obiettivi sostanzialmente diversi da qualsiasi risultato, performance o conseguimento futuro espressi o supposti da Interoute, in queste dichiarazioni previsionali.

L’attività di Interoute è soggetta a una serie di rischi e incertezze che potrebbero causare anche una dichiarazione previsionale, stima o previsioni diverse materialmente da quelle espresse o supposte nelle dichiarazioni previsionali contenute nella presente comunicazione. Le informazioni, le opinioni e le dichiarazioni previsionali contenute nella presente comunicazione si riferiscono solo alla presente data di pubblicazione e sono soggette a modifiche senza preavviso. Interoute non si assume alcun obbligo di rivedere, aggiornare, confermare o di rilasciare pubblicamente revisioni delle dichiarazioni previsionali, che riflettano eventi che si verificano o circostanze che sorgono in relazione al contenuto della presente comunicazione.